Proprietà e valori nutrizionali del Parmigiano Reggiano.

Il Parmigiano Reggiano è una di quelle tipicità emiliane che tornano sempre nelle nostre ricette di pasta fresca: dall’impasto dei passatelli, al ripieno dei tortellini di Modena, dà quel tocco di sapore in più a molte ricette che ci stanno a cuore. Ecco perché oggi vogliamo parlarti di tutte le caratteristiche nutrizionali che lo rendono un formaggio unico nel suo genere e amato in tutto il mondo.

Parmigiano Reggiano: tutto ciò che c’è sapere sui valori nutrizionali.

Partiamo da 3 caratteristiche che rendono il parmigiano un ottimo alimento nella dieta di chiunque:

  1. È senza lattosio: durante la fase di stagionatura che caratterizza la produzione del parmigiano, tutto il lattosio presente nel latte si trasforma in acido lattico e non ne resta praticamente alcuna traccia all’interno della forma. Di conseguenza, il parmigiano è un formaggio ad alta digeribilità e adatto anche a chi soffre di intolleranza al lattosio.
  2. Contiene basse quantità di colesterolo: in 100 g di parmigiano sono presenti solo 88 mg di colesterolo. Questa caratteristica lo rende un formaggio adatto per la dieta di tutti, ovviamente seguendo la quantità giornaliera indicata: è consigliato consumare il parmigiano 2 volte a settimana in porzioni da massimo 40 g, e nel caso in cui si utilizzi grattugiato su altri piatti, è consigliabile non superare 5 g per ogni pasto.
  3. Contiene calcio in abbondanza: il parmigiano contiene una buona quantità di calcio altamente biodisponibile, ovvero facilmente assimilabile dall’organismo, e per questo motivo si configura come un ottimo alimento per i bambini in fase di crescita.

E oltre a queste 3 notevoli caratteristiche benefiche per l’organismo, ecco tutte le altre indicazioni nutrizionali sul parmigiano:

  • Contiene 32 g di proteine ogni 100 g di prodotto, e le proteine in questione sono ad alto valore biologico. Per questo il parmigiano è un ottimo alimento nella dieta degli sportivi e anche di chi soffre di malassorbimento intestinale.
  • È ricco di vitamine, in particolare vitamina A e del gruppo B, tra cui spiccano ferro e zinco, che sono importanti alleati dell’organismo perché aumentano l’efficienza del sistema immunitario e lo rendono meno vulnerabile all’attacco di microrganismi dannosi.
  • Presenta un rapporto calcio-fosforo ottimale per permettere all’organismo di assorbire il calcio disponibile nell’alimento con facilità.
  • In 100 g di prodotto, troviamo 650 mg di sodio, sostanza che ha un effetto regolatore sull’apparato cardiocircolatorio.
  • Rispetto ad altri formaggi, ha un contenuto di grassi minore e inoltre, grazie al processo di stagionatura e all’utilizzo di metà del latte totale scremato, sono grassi facilmente digeribili.

Come vedi, il Parmigiano Reggiano non è solo un ottimo ingrediente per ricette sfiziose, è anche un alimento amico dell’organismo, e la sua presenza nella dieta non può che essere un toccasana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

VAI ALLO SHOP