Conosci i valori nutrizionali del prosciutto crudo?

Il prosciutto crudo è uno dei prodotti tipici della zona modenese: lo troviamo, infatti, come ingrediente nel ripieno dei nostri tortellini. È uno dei salumi più antichi, ed è ottenuto dalla stagionatura della coscia di maiale. La sua particolarità è che, rispetto al prosciutto cotto, non subisce alcuna cottura. La sua produzione prevede infatti solo una stagionatura molto lunga, inizialmente in cella e successivamente in ambienti ventilati, e la sugnatura, ovvero una fase in cui nell’unica parte non ricoperta dalla cotenna viene applicata una pasta di sugna, farina di riso e spezie.

Ma quali sono i valori nutrizionali che risultano nel prodotto dopo questo tipo di lavorazione della carne? Scopriamoli insieme.

Prosciutto crudo: calorie e valori nutrizionali.

  • In 100 grammi di prosciutto crudo sono presenti 300 calorie, che si dimezzano nel caso in cui dalla fetta venga tolto il grasso, ovvero la parte bianca.
  • Sempre in una porzione da 100 gr di prodotto, sono presenti 26 gr di proteine e 22 di grassi, per la maggior parte monoinsaturi.
  • La quantità di colesterolo è relativamente bassa, si aggira infatti sui 70 mg ogni 100 gr di prodotto, mentre è importante la quantità di sodio: 100 grammi di prosciutto crudo apportano il 50% del massimo apporto giornaliero di sodio consigliato.
  • I carboidrati sono pochissimi: meno di 0,5 gr per 100 gr di prodotto.

Visti tutti questi dati, la dose giornaliera consigliata di prosciutto crudo è di 60 grammi, massimo due volte alla settimana.

Le proprietà del prosciutto crudo.

  • Il crudo è fonte di vitamine B e D e di proteine facilmente assimilabili dal nostro organismo.
  • Apporta una grande quantità di minerali, tra cui spiccano lo zinco, molto utile per aumentare la capacità di attenzione, ma anche il ferro, il magnesio e il fosforo.
  • Ha un effetto defaticante, antiossidante e antinfiammatorio, soprattutto quando abbinato alle verdure. Per questo motivo è un alimento ideale per chi segue una dieta equilibrata e fa tanto sport.
  • È facile da digerire, se privato della parte grassa, ed è quindi un ottimo alimento da inserire nella dieta nel caso soffriate di gastrite.

Ora che avete letto tutto quello che c’è da sapere su proprietà e valori nutrizionali del prosciutto crudo, potete procedere con la degustazione di un piatto in cui il suo gusto sapido e ricco di note speziate sapranno farvi apprezzare la sua lunga lavorazione. Un esempio? I nostri tortellini di Modena, naturalmente! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

VAI ALLO SHOP