Pasta fresca colorata: verde, rossa, gialla… cosa c’è dentro?

Sappiamo bene che la pasta fresca, di norma, ha un delicato colore dorato, più o meno vivido a seconda dell’intensità del colore delle uova. Ma tutti noi, prima o poi, ci siamo imbattuti in qualche formato di pasta fresca colorata in maniera insolita: verde, rossa, gialla… Un bel tocco scenografico in tavola che può risultare interessante anche dal punto di vista gustativo. 

Ma come si fa la sfoglia colorata? Se anche tu te lo sei domandato, in questo post troverai risposta ai tuoi quesiti!

Scopri i segreti della sfoglia colorata: quali ingredienti per quali colori

balanzoni bolognesi

Pasta verde

Cominciamo dalla più classica delle “colorazioni”, il verde! Nella maggior parte dei casi la pasta all’uovo colorata di verde è così ottenuta grazie all’aggiunta di spinaci nell’impasto di farina e uova. È una versione classicamente utilizzata per le lasagne al forno oppure per i balanzoni bolognesi.

Tuttavia gli spinaci non sono l’unico possibile “colorante” naturale verde per la pasta. Per ottenere un risultato simile dal punto di vista estetico, ma più intenso sul fronte gustativo, potreste sperimentare la pasta alle ortiche

Ma anche la borragine o il basilico fresco sono ingredienti utili per ottenere una pasta fresca colorata di verde.

Pasta rossa

Per ottenere una pasta rossa, talvolta tendente al fucsia, e portare così in tavola un piatto all’insegna del colore e della vivacità, è sufficiente aggiungere all’impasto base della sfoglia una percentuale di purea di barbabietola. Un elemento che andrà ad addolcire la pasta, oltre che a donarle un colore forte e deciso.

Pasta arancione

Basta un poco di zucca, di carote o di lenticchie e il gioco è fatto! Ecco a voi un brillante piatto di pasta fresca coloratissima e gustosa. Noi di Pasta Rossi, per esempio, produciamo dei graziosi ravioli di lenticchie, ripieni di tofu e pomodori secchi, una pasta ripiena colora che è allo stesso tempo biologica e vegana.

Pasta gialla

Per ottenere un giallo più intenso del classico colore dorato della pasta fresca vi vengono incontro le spezie. Curcuma e zenzero sono perfetti per ottenere questo risultato. Un escamotage spesso usato nelle ricette vegane per dare un tono più classico alla pasta fresca senza uova. 

Pasta nera

Un grande classico della cucina di mare: la pasta al nero di seppia! Si può realizzare con le vesciche delle seppie, che andrete poi a utilizzare come condimento oppure in alcune pescherie troverete il nero di seppia confezionato e pronto all’uso.

Ora che hai scoperto tutti i segreti della pasta fresca colorata, sei pronto a metterti ai fornelli alla ricerca del condimento perfetto… Condividi con noi le tue ricette! E se non hai voglia di preparare la pasta fatta in casa, approfitta della comodità delle confezioni di Pasta Fresca Rossi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

VAI ALLO SHOP