Tagliatelle al ragù

Uno dei piatti più iconici della cucina emiliana sono le tagliatelle al ragù. Simbolo indiscusso della tradizione gastronomica bolognese, insieme alle lasagne al forno e ad altre paste all’uovo come i balanzoni, sono un primo piatto le cui origini affondano probabilmente nella storia dell’antica Roma.

Le tagliatelle al ragù bolognese sono un primo piatto ricco e complesso, ideale per celebrare un giorno di festa. Scopriamo insieme la ricetta!

Come preparare le tagliatelle al ragù

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di tagliatelle emiliane Pasta Fresca Rossi
  • Parmigiano Reggiano q.b.
  • 1/2 costa di sedano
  • 1 cipolla dorata
  • 1 carota
  • 150 g di pancetta tesa macinata
  • 100 g di salsiccia
  • 200 g di lombo di maiale macinato
  • 300 g di muscolo di manzo macinato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 400 g circa di passata di pomodoro
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

  1. Preparate il soffritto. Tritate finemente sedano, carota e cipolla. In una casseruola dal fondo pesante scaldate l’olio e fate appassire lentamente il trito di verdure.
  2. Unite la pancetta e, dopo alcuni minuti, anche tutta la carne macinata. 
  3. Rosolate il tutto a fiamma vivace mescolando continuamente e sgranando con un cucchiaio.
  4. Sfumate la carne con il vino e lasciate evaporare. 
  5. Abbassate la fiamma e regolate di sale e pepe.
  6. Unite quindi la passata di pomodoro e continuate a mescolare per amalgamare bene il tutto. 
  7. Portate a ebollizione, coprite con il coperchio, e lasciate cuocete a fiamma bassissima per minimo un paio d’ore. 
  8. Portate a ebollizione una grande pentola di acqua salata, calate le tagliatelle emiliane.
  9. Scolatele al dente e conditele con il ragù alla bolognese e una spolverata di Parmigiano Reggiano.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

VAI ALLO SHOP