La quantità giusta per una porzione di passatelli

I Passatelli sono un primo piatto tipico della Romagna davvero molto amato, soprattutto nel periodo delle feste. Sono così buoni che spesso non si fa caso sulla quantità, ma in molte occasioni, e soprattutto d’estate, tenere d’occhio le porzioni è fondamentale si si vuole stare leggeri ed affrontare la giornata con la giusta energia.

Ma prima di scoprire la quantità giusta di una porzione di Passatelli (e nel caso tu non conosca questo primo piatto) facciamo un piccolo ripasso su questa tipologia di pasta.

Che cosa sono i passatelli

I passatelli sono un’eccellenza tipica dell’Emilia-Romagna, un primo piatto celebre per il suo gusto unico e per la sua versatilità. Un tempo realizzati con ingredienti poveri (come pane raffermo, pezzi di formaggio e uova), oggi questa specialità si è evoluta e viene creata a partire da pangrattato, Parmigiano Reggiano e uova. Tradizionalmente si tratta di un piatto tipico del periodo natalizio e viene servito con un fumante brodo di cappone, ma col tempo si sono moltiplicati gli usi, tanto che non è così difficile trovarli anche nella versione asciutta nella maggior parte dell’anno.

Ti sei mai chiesto invece come viene data la caratteristica forma? Tutto merito del famoso “ferro”, strumento oggi difficile da trovare. È per questo che nelle cucine moderne i passatelli vengono realizzati inserendo l’impasto all’interno di uno schiacciapatate dai fori larghi.

Tornando a noi… va bene il gusto e la bontà, ma qual è quindi la quantità giusta di una porzioni di passatelli? Scopriamolo subito!

Quanti passatelli a persona?

Visti gli ingredienti con cui sono realizzati, i Passatelli sono un piatto abbastanza proteico (per via del Parmigiano Reggiano) e lipidico, quindi meglio non abusarne. In più non variano di tanto il loro peso durante la cottura (per via della ridottissima quantità di farina), ed è quindi abbastanza facile definirne una porzione giusta.

In linea generale la quantità di Passatelli per una porzione è di 110/125 g, più di una normale porzione di pasta perché più pesanti. Tutto dipende anche dal condimento scelto. Se li prepari in brodo va bene la porzione suggerita (a meno che non sia un brodo particolarmente grasso), mentre se li prepari asciutti dipende molto dall’abbinamento: un semplice condimento di pomodorini è molto diverso da uno a base di crema di parmigiano.

Adesso che conosci qual è una porzione giusta di passatelli non ti resta che scoprire più da vicino i nostri, realizzati con Parmigiano Reggiano DOP e trafilati al bronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

VAI ALLO SHOP